Mercantilia (Tradegate)

Mercantilia (Tradegate)

"Tradegate" - by Dana Knutson

Oltre a Sigil, Tradegate, o Mercantilia, è la più grande città commerciale delle Terre Esterne. Anche il Mercato Permanente impallidirebbe, secondo alcuni, di fronte al volume degli scambi che avvengono qui.
E' anche la città portale per Bytopia.

Descrizione

Tradegate ha la forma di una stella, con un enorme mercato nel centro, sfarzosamente pavimentato di mattoni porpora ed oro. La città combina l'amore per l'onestà degli scambi di Bytopia con un marcato carattere delle Terre Esterne; consente ai commercianti di tutte le risme di trarre beneficio dall'influsso di Bytopia senza dover entrare nei Piani Esterni.
Al contrario di molte altre città portale, non ci sono molte persone che cercano di far scivolare Tradegate fuori dal suo piano - il suo valore è molto più grande qui dove sta. Tradegate conia anche la propria moneta, con una stella su di una faccia e la rappresentazione di Ilmatel sull’altra. Il grande mercato centrale è fiancheggiato dal parlamento, dalla zecca, dalle caserme con l’armeria, dalla libreria e dal distretto degli alberghi, il migliore dei quali è il Segugio Dorato.

Abitanti

La popolazione, di circa 20'000 anime, consta principalmente di umani e gnomi, industriosi e sempre indaffarati.

Questa città è uno dei centri favoriti dalla Lega Libera e è uno dei luoghi di incontro più grandi per la fazione.
La setta Merkhant la gradisce altrettanto e i suoi membri sono in aspra competizione con i singoli mercanti Indeps.

Autorità

La città è retta da un parlamento, che si riunisce ogni settimana per legiferare.

Il portale

Il portale per Bytopia è un bariaur in carne ed ossa, conosciuto come il Mastro Mercante.
Costui sembra sapere esattamente ciò di cui chi lo avvicina ha bisogno e cosa può pagare. Coloro che vogliono trattare con lui, finiscono a Bytopia al termine della contrattazione.
I suoi prezzi sono difficilmente trattabili, ma onesti. Il Mastro Mercante potrebbe essere una creatura di natura divina, archetipica, imbevuta di un potere che deriva dai piani stessi, sebbene, parlandoci, sembri abbastanza normale.

Mappa di Mercantilia

Mappa della città di Mercantilia


Bibliografia
1. Jeff Grubb, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – A Player’s Primer to the Outlands, TSR, 1995-04 (cod. 2610)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License