Tyr

Tyr

Scheda: Tyr


- Titolo: -
- Epiteti: Il Monco
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Una spada
- Piano di residenza: Ysgard, Ysgard, Asgard e Monte Celestia, Lunia, la Corte
- Genere: Maschio
- Allineamento: Legale Buono
- Area di influenza: -
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: LB, NB, LN
- Domini: Bene, Monte Celestia, Coraggio, Guerra, Legge, Nobiltà, Ysgard
- Pantheon: Norreno
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: Spada lunga


Storia, caratteristiche e consuetudini

Tyr è considerato il più onorevole degli Aesir, e il più coraggioso tra i coraggiosi. La leggenda dice che, poiché il Lupo Fenris sarebbe diventato la più grande minaccia per gli Aesir, essi tentarono di imprigionarlo legandolo con un guinzaglio indistruttibile. Scommisero con il lupo che non sarebbe riuscito a strappare la catena, ma la creatura scoprì la trappola. Non si sarebbe sottoposto al guinzaglio se uno degli déi non avesse messo la mano nella sua bocca come gesto di buona fede – cosa che Tyr fece senza paura.

Ovviamente, non appena il lupo realizzò l’inganno, strappò via la mano di Tyr. Il potere avrebbe potuto sottrarsi alla furia della bestia, ma mantenne la parola data – e perse la mano. Decise di pagare il prezzo per la scorrettezza dei propri compagni.

Sfortunatamente la fede in Tyr è andata scomparendo nel pantheon, ed il potere è disperatamente appeso alla vita. E’ addirittura arrivato ad affidare parte del suo potere alla sfera toriliana, dove deve obbedire al potere superiore Ao. Meglio quello, crede, che vedere gli ideali che rappresenta scomparire dal cosmo.

Vedi, Tyr odia i bugiardi e coloro che infrangono i patti, e chi vive nella menzogna lo disgusta. E’ corretto e giusto in ogni cosa, e i mortali lo prendono come esempio quando istituiscono leggi per le proprie società. Garantisce ogni promessa che fa, e controlla che ogni battaglia sia combattuta lealmente. Si dice che Tyr abbia inventato il Giudizio per Duello. Fa anche in modo che le Valchirie portino al Valhalla solo i mortali più meritevoli.

Tramite

Il tramite di Tyr è uno sgherro di nome Sigurd. Figlio del tramite di Odino Sigmund, Sigurd è un guerriero veramente spaventoso. Si dice possegga una spada in grado di distruggere i draghi con il mero tocco, ma è solo una storia. In realtà deve toccare il drago parecchie volte, ed anche piuttosto forte, per ottenere questo risultato.


Bibliografia

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License