Varakhut

Varakhut

Varakhut e Quarut - by Arnie Swekel

Il compito degli Inevitabili varakhut è quello di difendere l'esistenza delle divinità stesse, in quanto pilastri dell'equilibrio del Multiverso. Sono di sicuro i più potenti tra gli Inevitabili, e hanno l'autorità per poter formare squadre di Inevitabili, per affrontare le missioni più difficili; ma anche da soli, difficilmente incontrano ostacoli sul loro cammino; possiedono capacità in grado di contrastare chi è in grado di uccidere un dio, e possono alterare il tessuto stesso della realtà.

Appaiono come costrutti dalla geometria aliena e astratta, solo vagamente umanoide; all'interno della loro intricata struttura metallica a volte sembra di scorgere sfere e altre fonti luminose che sembrano pianeti e galassie.

I varakhut non parteggiano nè servono nessuna divinità in particolare, difendendo ogni tipo di pantheon e di credo indistintamente.

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Cagle, Decker, Jacobs, Mona, Sernett, Thomasson, Wyatt, Dungeons & Dragons 3 – Abissi e Inferi, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2003
2. David Noonan, The Ecology of the Inevitable in Dragon Magazine #341, TSR, 2006-03

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License