Zenythri

Zenythri

Stirpeplanari Chaond e Zenythri - by Michael Dutton

Discendenti di umani infusi dalle energie della Legge, gli Zenythri sono visti spesso come esseri contemplativi che si sforzano di raggiungere la perfezione personale in ogni azione che compiono. Molti sentono il bisogno di imporre il proprio desiderio di ordine in tutto ciò che li circonda, tant’è che spesso si recano in territori privi di governo per portare la legge nel caos e nell’anarchia. Dal punto di vista degli Zenythri queste azioni servono a mettere in evidenza la perfezione intrinseca che giace nascosta in ogni cosa. Solitamente si sentono spinti a contribuire alla società nella quale si trovano; per questo cercano attivamente posizioni di responsabilità che, spesso, li portano a raggiungere posizioni sociali significative. Gli Zenythri sono leader naturali e consumati strateghi, ed accettano ben volentieri tali ruoli. Questi stirpeplanari non sembrano avere interesse nel bene o nel male, finché possono continuare a perpetrare i propri scopi. Questa disposizione li guida verso metodi tirannici o assai benigni.
Sono esseri introversi, seri e calcolatori che preferiscono agire in maniera lenta e ponderata piuttosto che portar a compimento una missione in maniera imperfetta.

Descrizione

Gli Zenythri assomigliano ad umani perfetti. Hanno pelle completamente liscia, muscoli ben definiti e sodi, e chiome che ricadono sempre ben pettinate attorno a volti scolpiti magnificamente. Potrebbero quasi non essere distinte da comuni esseri umani, se non fosse per la bellezza sovrannaturale e per alcune gocce di blu o porpora sparse simmetricamente tra la pelle e i capelli.

Genesi e Società

La genesi degli Zenythri è tra le più misteriose: qualcuno dice che siano discendenti di Poteri della Legge, altri che siano il risultato di strani ed oscuri rituali, altri ancora che siano gli eredi di celestiali o immondi che hanno tralasciato la via del Bene e del Male in favore di quella della Legge. Altri ancora sostengono che talune aree di Mechanus irradiano i viaggiatori che le attraversano in maniera peculiare, tant’è che i figli di questi nascono come Zenythri. Quale che sia la vera origine di questa razza, gli Zenythri primievi sono piuttosto rari e provengono da quei mondi pesantemente influenzati dalle entità della Legge. Gli Zenythri planari sono originari di Sigil e dei Piani della Legge (Acheronte, Mechanus ed Arcadia) nonché delle città-portale che mettono in comunicazione questi ultimi con le Terre Esterne (Rigus, Automata e Tempra).

Nonostante la maggior parte di loro riconosca l’importanza del ruolo dei Poteri nel Multiverso, gli Zenythri sono solitamente troppo focalizzati sulle responsabilità e sul potenziale personale per venerare una qualsiasi divinità.

Allineamento tipico

Sempre qualsiasi Legale. Il sangue assiomatico che scorre nelle vene di queste creature è troppo forte per permettere loro di vivere senza una qualche regola etica.

Note Tecniche

Fazione tipica: Gli Zenythri credono che sia loro dovere perfezionare i doni che hanno ereditato e quindi si uniscono spesso ai Segnati e ai Credenti della Fonte, ma molti militano anche tra le fila degli Harmonium, dell’Ordine Trascendente e della Confraternita dell’Ordine. Vista la loro mentalità inquadrata, le fazioni caotiche non sono nemmeno considerate.

Altre creature legate alla Legge:

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Zenythri su www.sigilonline.altervista.org - vedi la pagina
2. E. Bonny, J. Grubb, r. Redman, S. Williams, S. Winter, Dungeons & Dragons 3.5 – Manuale dei Mostri 2, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2004

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License